News


Divorzio breve

Nuova normativa
Con 398 voti a favore, 28 contrari e 6 astenuti, Il 22 aprile 2015 è stata definitivamente approvata la nuova legge che andrà a regolamentare la procedura di divorzio e che si applicherà non solo ai nuovi procedimenti, ma anche a quelli tuttora in corso.

Quali sono i punti chiave di questa nuova normativa?
Il cambiamento più significativo riguarda proprio la riduzione dei tempi necessari per ottenere il divorzio (e, di conseguenza, anche delle spese correlate): non più 3 anni; si potrà divorziare in un lasso di tempo da 6 mesi ad 1 anno. Continua a Leggere...




Separazione consensuale come funziona, documenti, che cosa è


La separazione consensuale è la procedura che consente ai coniugi di separarsi dopo aver raggiunto un accordo sulle questioni relative al mantenimento dei figli, all'assegnazione della casa coniugale, al mantenimento del coniuge economicamente debole, ecc...

I coniugi stipulano di comune accordo (requisito fondamentale per la separazione consensuale) un patto che regoli tutte le questioni relative ai coniugi ed alla prole.
L'accordo viene stipulato con l'assistenza di uno o due avvocati, a seconda della scelta dei coniugi.

Continua a Leggere...




Amministrazione di sostegno a Milano

Cosa si intende per amministrazione di sostegno ?
Un vostro caro, magari anziano, magari malato, magari non autosufficiente non è più in grado di badare in tutto e per tutto a sé stesso?
E' necessario amministrare la sua pensione, il suo assegno di invalidità, pagare lo stipendio della badante, le bollette, il canone di affitto o la retta della casa di riposo?
E' necessario magari limitargli ad un tetto massimo mensile l'uso di contante?
E' necessario mettere in vendita la sua casa se è ricoverato?

Con ricorso al Giudice del luogo di residenza del vostro caro, è possibile chiedere l'apertura dell' amministrazione di sostegno e far nominare una persona di vostra scelta o scelta dal Giudice. Continua a Leggere...




Consulenza civile stalking e maltrattamenti in famiglia

Cosa si intende per amministrazione di sostegno ?
Un vostro caro, magari anziano, magari malato, magari non autosufficiente non è più in grado di badare in tutto e per tutto a sé stesso?
E' necessario amministrare la sua pensione, il suo assegno di invalidità, pagare lo stipendio della badante, le bollette, il canone di affitto o la retta della casa di riposo?
E' necessario magari limitargli ad un tetto massimo mensile l'uso di contante?
E' necessario mettere in vendita la sua casa se è ricoverato?

Con ricorso al Giudice del luogo di residenza del vostro caro, è possibile chiedere l'apertura dell' amministrazione di sostegno e far nominare una persona di vostra scelta o scelta dal Giudice. Continua a Leggere...




Divorzio e separazione differenze

La separazione consensuale e giudiziale

Prima del divorzio, in Italia si deve passare attraverso la separazione dei coniugi (tranne che in casi particolari).
La separazione consensuale si ha quando entrambe le parti sono d'accordo su ogni condizione. Altrimenti si deve demandare al Tribunale di decidere sulle condizioni, sui cui i coniugi non si accordano, ed in tal caso la separazione sarà giudiziale.
Nella separazione consensuale i coniugi con l'aiuto del loro avvocato ( o dei loro avvocati) stabiliscono le condizioni, ed il Tribunale ne verifica la regolarità e procede all'omologa. Continua a Leggere...




Consulenza legale prematrimoniale

La consulenza legale prematrimoniale

Secondo il diritto civile italiano, il matrimonio è considerato alla stregua di un contratto (connotato da alcune particolarità);
per tale motivo è importante che i futuri sposi prima di concludere tale contratto, conoscano le obbligazioni cui entrambi saranno tenuti nonché i diritti che andranno ad acquistare e le modalità di eventuale scioglimento di tale contratto. Continua a Leggere...